CHLORTETRACYCLINE Effeti Indesiderati e Collateralli

Che cos’e CHLORTETRACYCLINE?


La clortetraciclina è un antibiotico tetraciclico, la prima tetraciclina ad essere identificata. Fu scoperto nel 1945 da Benjamin Minge Duggar che lavorava presso i laboratori Lederle sotto la supervisione di Yellapragada Subbarow. Duggar ha identificato l’antibiotico come il prodotto di un actinomicete che ha coltivato da un campione di terreno raccolto da Sanborn Field presso l’Università del Missouri. L’organismo era chiamato Streptomyces aureofaciens e il farmaco isolato, Aureomicina, a causa del loro colore dorato.

Dove vienne usata CHLORTETRACYCLINE?

Utilizzato nella produzione di alimenti per animali medicinali [etichetta FDA].

CHLORTETRACYCLINE Precauzioni

  • Nessuna Precauzione Speciale

Effeti Indesiderati e Collaterali di CHLORTETRACYCLINE

  • Scolorimento Dei Denti

Sicurezza di CHLORTETRACYCLINE

GRAVIDANZA – SICURO
ALLATTAMENTO – SICURO
PEDIATRICO – SICURO
ANZIANI – SICURO
INSUFFICIENZA RENALE – SICURO
INSUFFICIENZA EPATICA – SICURO
INSUFFICIENZA POLMONARE – SICURO

Reazioni di CHLORTETRACYCLINE


Nessuna Reazione Crociata

CHLORTETRACYCLINE Dosagio


È Usato Come Cloridrato Come Unguento Oftalmico All’1% E Come Unguento Al 3% Per L’applicazione Sulla Pelle. A Volte Viene Anche Somministrato Per Via Orale Come Cloridrato Con Altri Derivati ​​della Tetraciclina.

Nomi commerciali di CHLORTETRACYCLINE in Mercato:


CHLORTETRACYCLINE si può trovare in farmacia con questi nomi:
AUREOCORT da LEDERLE come OINTMENT – TRIAMCINOLONE ACETONIDE 0.1% + CHLORTETRACYCLINE HYDROCHLORIDE 3%, IN AN ANHYDROUS GREASY BASIS CONTAINING WOOL FAT AND WHITE SOFT PARAFFIN, 15 G .
e può essere usato per
SOLO PER DOMANDA LOCALE, UNA VOLTA O DUE VOLTE AL GIORNO


Come funziona CHLORTETRACYCLINE?

La clortetraciclina, come altre tetracicline, compete per il sito A del ribosoma batterico [T28]. Questo legame compete con il tRNA che trasporta amminoacidi impedendo l’aggiunta di più amminoacidi alla catena peptidica. Questa inibizione della sintesi proteica alla fine inibisce la crescita e la riproduzione della cellula batterica poiché le proteine ​​necessarie non possono essere sintetizzate.

STRUTTURA MOLECOLARE


Per Altri Effeti Indesiderati visita nostro home pagina

Lascia un commento